Preparazione

Come Preparare le Barbabietole

La barbabietola va comunemente mangiata cotta benchè sarebbe meglio cruda, così come andrebbe fatto per tutte le verdure, in quanto il calore della cottura potrebbe eliminare tutte quelle vitamine sensibili agli sbalzi di temperatura; bisogna fare dunque in modo che le verdure vengano trattate in maniera tale da conservare integri i principi nutritivi per rendere efficaci i loro benefici sul nostro organismo.

Innanzitutto questa verdura si rivela piuttosto resistente pertanto, una volta comprata, può anche non essere consumata da subito ma può essere tenuta in frigo per parecchi giorni, mentre dal momento in cui essa viene cotta va mangiata entro e non oltre le quarantotto ore. Venendo alla cottura, la barbabietola si può considerare pronta qualora la sua buccia, toccata con le dita, tenda a essere scivolosa.

Può capitare poi che essa stinga: in tal caso prima di cuocerla sarebbe buona abitudine immergerla in acqua con succo di limone e aceto e infine seccarla con della carta da cucina; potrete così ovviare a questo piccolo problema senza intaccare i sapori della barbabietola.

Svariati i metodi di preparazione, quelli più comuni prevedono che le barbabietole vengano sbucciate e tagliate a fette sottili per essere poi spolverate da aglio e prezzemolo; verranno cotte con l'aggiunta di olio e aceto e infine dissalate. Meglio se vengono dapprima lessate nell'acqua bollente per una ventina di minuti.

Certamente saranno più gustose se preparate un abbinamento ad antipasti come l'ottimo carpaccio di barbabietola all'arancia, ai primi piatti come le tagliatelle o ai secondi di carne; non sono da meno, in funzione di contorno, le insalate di barbabietole che si ottengono dall'unione delle barbabietole con carote, capperi, olive, cipolla e cetrioli e aggiunta di sale e olio d'oliva.

Ci si può oltremodo sbizzarrire nella creazione di piatti saporiti e appetitosi e al contempo salutari, da preparare in maniera semplice e veloce: ecco dunque che, per stuzzicare l'appetito degli amanti di tale verdura, citiamo le barbabietole alla crema oppure in salsa, il pollo o le fettine di tacchino alla barbabietola, quelle in salsa tonnata o quelle da accompagnare con uova sode e cipolla a fette.

Navigare Facile